Menu Laterale
Contact Form

  Richiesta Informazioni   




ATTIVITA' >> URBANISTICA

" Una grande città non è una città grande."
Aristotele
 
Centri storici trascurati, periferie degradate, campagne aggredite dall’urbanizzazione diffusa, traffico, inquinamento, barriere architettoniche, beni storico-culturali spregiati: sono alcuni degli scenari cui quotidianamente assistiamo.
 
I problemi ambientali e sociali che riguardano il mondo intero nascono anche qui, da un tessuto urbano e da stili di vita che si basano su modelli non sostenibili, legati consumi indiscriminati delle risorse naturali non rinnovabili e metodi di produzione irrazionali.
 
Lo sviluppo sostenibile, cioè uno “sviluppo che è in grado di soddisfare i bisogni delle generazioni attuali senza compromettere la possibilità che le generazioni future riescano a soddisfare i propri”, (Rapporto Brundtland, 1987), deve iniziare nelle nostre città, nel modo in cui le conserviamo-progettiamo-gestiamo, e nei normali gesti quotidiani che ciascuno può fare, come individuo e come cittadino.
 
La città, in quanto dimensione quotidiana e concreta dell’essere cittadini e in quanto spazio dove risiede oltre metà della popolazione mondiale, è il punto di partenza dell’agire locale per tutelare il nostro pianeta e le future generazioni.
 
La città per proiettarsi verso uno sviluppo sostenibile deve cambiare e l’urbanistica deve affrontare e farsi carico, in primo luogo, dei seguenti aspetti:
 
-  forma urbana e consumo di suolo,  
 
-  edilizia e energia,
 
-  aree verdi e qualità della vita,
 
-  mobilità e trasporti,
 
-  accessibilità e barriere,
 
-  patrimonio culturale e valorizzazione,
 
-  governance e partecipazione.
 
Questi sono gli aspetti dove le competenze dello STUDIO MILANI possono aiutare le pubbliche amministrazioni nella pianificazione, progettazione e gestione delle problematiche locali.

Stampa  Invia per email  Ingrandisci testo  Riduci testo